Un mercato che oggi è in costante crescita è quello del rigenerato.

Rigenerare significa rimettere a nuovo componenti del sistema sterzante non più utilizzate perchè malfunzionanti o che non funzionano del tutto. Alla base di ciò vi è la restituzione delle carcasse, una pratica che molti ancora sottovalutano oppure non prendono in considerazione.

La restituzone delle carcasse usate è una procedura che apporta numerosi vantaggi, i più importanti sono sicuramente quelli di risparmiare materia prima e proteggere l’ambiente.

Altri vantaggi sono: la riduzione al minimo del lavoro di amministrazione e l’accreditato valore di tutte le parti che possono essere rigenerate. Inoltre da non sottovalutare il fatto che non dovrete occuparvi voi dello smaltimento delle parti non più utilizzabili, cosa che graverà tutta sull’officina stessa.
Affinchè le carcasse vengano accettate è fondamentale che il reso (anche se non funzionante) sia integro in tutte le sue parti. Per integro si intende che tutte le componenti del prodotto siano presenti. Quindi occorre verificare che il prodotto in questione non sia stato smembrato, vale a dire che il pezzo una volta disinstallato dal veicolo sia intero senza essere mai stato smontato nelle sue componenti. Per questi motivi le carcasse devono essere trattate con molta cura perchè esse rappresentano materia prima di gran valore.